Carrello
Prodotto Prodotti (0) (vuoto)

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
$0.00 Totale

Pagamento

Taittinger Comtes de Champagne 2012 Champagne

$175.95 $175.95
$175.95

Disponibilità: Disponibile


Questa cuvée è la quintessenza del know-how di Taittinger.

- +

La cuvée"Comtes de Champagne" rappresenta la quintessenza del know-how della casa Taittinger; questo champagne più prestigioso della gamma Taittinger viene elaborato solo quando sono soddisfatte tutte le condizioni ottimali.

È prodotto esclusivamente con uve Chardonnay provenienti dai 5 villaggi della Côte des Blancs nei villaggi di Avize, Chouilly, Cramant, Le Mesnil-sur-Oger e Oger.

I vini dell'annata 2012 vengono imbottigliati esclusivamente per essere portati in cantine profonde (chiamate Crayères) situate sotto la chiesa di Saint-Nicaise, costruita nel XIII secolo sulle alture di Reims, a una profondità di 18 metri per un invecchiamento prolungato di 8-10 anni.

Il colore è giallo paglierino brillante.

Al naso rivela note golose di pan di zenzero, liquirizia e meringa, sublimate da aromi di frutta a polpa bianca come la pesca di vite o la buccia di mandarino.

In bocca è morbido ma vivace, con una sensazione di morbidezza e carnosità, con alcuni tocchi di agrumi come il pompelmo della Florida e di frutta candita come la prugna Ente o la prugna mirabelle dell'Alsazia.

Il finale è fine e lungo, con un tocco speziato di liquirizia e vaniglia.

In perfetta armonia con frutti di mare, crostacei o pesce di mare alla griglia o in salsa.

Bottiglie da conservare in cantina al riparo dalla luce e dai rumori con un grado igrometrico di circa il 70%.

Si consigliano, per lasciarlo perfezionare nel tempo, degustazioni successive per misurarne l'evoluzione olfattiva e gustativa fino all'apice della qualità.

Formato : 750ml
Grado alcolico : 12°
Appellation : Champagne Grand Cru Blanc de Blancs
Millesime : 2012
Classification : Grand Cru
Qualità : Brut

Fu nel 1734 che Jacques Fourneaux creò una Champagne Wine Trading House perché lavorava con le grandi abbazie benedettine allora proprietarie dei più bei vigneti della Champagne.

Jacques Fourneaux ha iniziato questa attività a Reims commercializzando vini fermi di Champagne rosso o bianco e poi spumanti di questi magnifici vigneti.

È il terzo nella storia dello Champagne ad iniziare a commerciare. Les Fourneaux unì le forze con Antoine Forest nel 1820. Ben presto la nuova attività prosperò sotto il nome di Forest-Fourneaux.

Ha occupato per un po' l'hotel le Vergeur a "Reims" prima di trasferire, dopo la prima guerra mondiale, la sua attività in rue de Tambour alla residenza del XIII secolo dei Conti di Champagne.

Fu nel 1932 che Pierre Taittinger acquistò lo Château de la Marquetterie vicino a Epernay dalla Maison de Champagne Forest-Fourneaux. Dal 1945 al 1960 la casa è stata gestita da François Taittinger aiutato dai suoi due fratelli Jean e Claude ed è stato in questo momento che la casa è stata fondata nelle cantine dell'abbazia di Saint-Nicaise, costruita nel XIII secolo su fosse di gesso. -Romano risalente al IV secolo. Poi, nel 1960, Claude Taittinger dirigerà e darà un notevole impulso a quest'Assemblea.

Dopo momenti difficili all'interno del Gruppo per ristrutturare la Capitale negli anni 2005-2006, è Pierre-Emmanuel Taittinger, una terza generazione che ha preso il testimone aiutato per alcuni anni dai suoi due figli Clovis e Vitalie, una quarta generazione per Scrivi il futuro.

Il vigneto della Maison Taittinger si estende per circa 300 ettari per una produzione di circa 6 milioni di bottiglie.

5 1

Le migliori vendite che anche i clienti hanno apprezzato