Carrello
Prodotto Prodotti (0) (vuoto)

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
$0.00 Totale

Pagamento

Rene Geoffroy Terre Millesime 2005 Premier Cru

$109.43

Disponibilità: Disponibile

Resta solo 6 prodotto in magazzino


Il fiore all'occhiello della Casa, prodotto in annate eccezionali.

- +

È un champagne combinato di ceppi Chardonnay, 53 percento, Pinot Noir, 30 percento, e Pinot Meunier, 17 percento, mietute negli appezzamenti più vecchi del vigneto che hanno avuto quindi un tempo massimo per impregnarsi dei caratteri più ricchi del luogo di origine.

Suolo i raccolti di testata sono scelte e la vinificazione si porta a termine in piccoli barili di rovere.

Un invecchiamento minimo di 7 anni nelle profonde cantine della Casa.

Il colore è di vecchio oro brillante.

Il naso offre aromi leggermente affumicati e di vaniglia con fini sfumature di profumi di bacche rosse e di fiori bianchi.

La bocca è il riflesso del naso con inoltre un delicato tocco di legno. Un successo incontestabile per un aperitivo con amici.

Migliore ancora, con acciderba caldi in gelatina di champagne, con un riccio di mare o inoltre con granchio o caviale.

Possibilità di metterlo in cantine brescas, al cappotto della luce, bottiglia distesa durante più di 10 anni.

Formato : 750ml
Grado alcolico : 12°
Appellation : Champagne Premier Cru
Millesime : 2005
Classification : Premier Cru
Qualità : Extra Brut

La Maison René Geoffroy, le cui radici a Cumières en Champagne risalgono al XVII secolo all'inizio del 1600, si trova nel cuore del famosissimo villaggio di A che ha dato il nome ai suoi vini che poi alla fine del XIX secolo erano chiamati "Champagne".

Da allora la vigna si è perpetuata di generazione in generazione tramandando questo patrimonio di terra e di inestimabile conoscenza. Questa casa è totalmente a conduzione familiare e vende solo champagne dai suoi vigneti, che si estendono su una superficie di circa 14 ettari, situati per la maggior parte sui grandi pendii di Cumières e Hautvillers.

Il vitigno è 42% Pinot Nero, 39% Pinot Meunier e 19% Chardonnay, consentendo così un'ampia scelta di uvaggi tra i vini ottenuti dai tre vitigni dello Champagne. L'appezzamento più antico è stato piantato nel 1926, da quasi 100 anni e l'età media delle viti è di 20 anni.

I terreni sono o calcarei per lo Chardonnay, argillosi-calcarei per il Pinot Meunier o argillosi-silicei per il Pinot Nero.

Il vino viene in parte affinato in botti di rovere e poi affinato in bottiglia nelle profonde cantine (15 metri) della casa che producono circa 120.000 bottiglie ogni anno.

5 1

Le migliori vendite che anche i clienti hanno apprezzato