Carrello
Prodotto Prodotti (0) (vuoto)

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
$0.00 Totale

Pagamento

Mailly Exception Blanche 2009 Champagne Grand Cru

$48.21

4.7/5   (1 Critica)

Disponibilità: Disponibile

L'unico Champagne 100% Chardonnay della casa di Avize e Mailly.

- +

È uno champagne miscelato proveniente da villaggi classificati esclusivamente come Grands Crus e piantati con solo vitigno Chardonnay, terroir situati sulla Côte des Blancs e nel vigneto Mailly.

Tutta la vendemmia è manuale e le bottiglie vengono portate in cantine di gesso per un ottimale affinamento.

Il colore è giallo dorato brillante con riflessi verde oro

Al naso e al palato: fiori primaverili bianchi, con sentori di agrumi canditi mescolati a pesca bianca, mela granny, zenzero e lime con sentori di bergamotto del sud Italia. In bocca esprime una bellissima mineralità sottolineata da note gessose e di limone armoniosamente mescolate a note di mandorle e nettarine.

Da degustare intorno ai 12 ° C con ostriche di Marennes Oléron e Belon o su tartine di caviale. Adatto anche per scampi arrostiti, cespugli di gamberi, insalata di aragosta con scaglie di paremiano, rombo al burro bianco, carni bianche e animelle di vitello.

In cantina bottiglie coricate, al riparo dalla luce e dalle vibrazioni con un'umidità intorno al 70% con frequenti degustazioni per misurare l'evoluzione qualitativa fino al suo apice.

Formato : 750ml
Grado alcolico : 12°
Appellation : Champagne
Millesime : 2009
Cepages : 100% Chardonnay
Classification : Grand Cru
Qualità : Brut

Il villaggio di Mailly, che deriva dal latino Malliusacum, è stato classificato Grand Cru all'inizio del XIX secolo. È anche un villaggio circondato dai famosi Grands Crus di Ludes, Verzenay e Verzy ea 14 chilometri da Reims.

Dopo gli enormi danni provocati dalla guerra del 1870 sotto Napoleone III, la crisi della fillossera negli anni 1880-1900 e la prima guerra mondiale e soprattutto nella sua regione orientale e nella regione della Champagne dove il personale francese aveva stabilito il suo quartier generale, la crisi del 1929 arriva con il suo Giovedì Nero che si estenderà a tutti i Paesi e quindi mercati attivi o potenziali.

Per far fronte a questa crisi borsistica prima e finanziaria poi, alcuni viticoltori di Mailly la affronteranno e uniranno le forze. Hanno quindi fondato la Société de Producteurs de Mailly Champagne e hanno deciso di produrre vini champagne dalle proprie uve del loro villaggio classificate come Grand Cru.

Ad oggi, la tenuta di Mailly dispone di 70 ettari nel villaggio Grand Cru di Mailly, situato nel centro del Parco Naturale della Montagne de Reims.

In accordo con la normativa, Champagne Mailly Grand Cru produce i suoi champagne solo con Pinot Nero per il 75% e Chardonnay per il 25%.

Al piano seminterrato, la casa ha 7 piani di cantine e 1 chilometro di cave di gesso e alcune delle sue cantine furono scavate nel gesso dal 1929 al 1965 dai viticoltori fondatori che contemporaneamente costruirono cantine a volta ideali per l'invecchiamento.

Valutazione dei critici Media: 4.7/5 (1 Vista)
Wine Enthusiast 94/100
4.7 1

Le migliori vendite che anche i clienti hanno apprezzato