Carrello
Prodotto Prodotti (0) (vuoto)

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
$0.00 Totale

Pagamento

Chateau Smith Haut Lafitte 2016 Pessac-Leognan Grand Cru Classe

$129.93 $129.93
$129.93

Disponibilità: Disponibile

Resta solo 1 prodotto in magazzino


Una delle migliori firme del Pessac-Léognan.

- +

Solo la natura può spiegare un'annata così riuscita.

Tutte le condizioni climatiche si sono combinate per creare questo capolavoro: una primavera con un periodo fogliare e formativo ideale, senza gelo, un inizio d'estate radioso favorevole a una splendida fioritura e un'alternanza ottimale di piogge che favoriscono una bella véraison con una fioritura sempre più fine, creando così la nascita di una massima polpa nella bacca, una fine d'estate sotto un sole brillante con un raccolto da sogno.

Il colore è viola scuro con alcuni riflessi di giada nera.

Al naso come al palato, molto ben equilibrato con un primo bouquet di piccoli frutti neri come la mora, il ribes nero o l'amarena dei Paesi Baschi, leggermente mescolati a piccoli frutti rossi (lampone e fragola di bosco).

Nel secondo attacco, note floreali di spezie come pepe bianco, anice, liquirizia, anice stellato con un tocco finale di mineralità.

Il palato è rotondo e setoso con tannini fini che favoriscono un lungo invecchiamento.

Questo è un grande vino da distendere per diversi decenni, le cui qualità continueranno a crescere con un probabile picco nel 2030.

È anche un vino da degustare immediatamente, tanto sono grandi le sue qualità.

Le bottiglie devono essere tenute sdraiate, lontano dalla luce e dal rumore, con un livello di umidità di circa il 70%.

Formato : 750ml
Grado alcolico : 14%
Appellation : Pessac-Léognan
Millesime : 2016
Cepages : 62% Cabernet-Sauvignon-30% Merlot-6% Cabernet Franc-2% Petit Verdot
Colore : Rosso
Classification : Grand Cru Classé de Graves

Château Smith-Haut-lafitte è un Cru Classé des Graves.

Tra i proprietari la cui cronologia risale al 1365 troviamo Georges Smith che acquistò il castello nel XVIII secolo, gli diede il suo nome e costruì la Certosa.

Il vigneto che si estende su 55 ettari è posto su una groppa di ghiaie con la doppia particolarità che consiste da un lato nell'offrire un ottimale drenaggio del terreno che costringe le radici a ricercare i sali minerali a più di 6 metri di profondità. da un lato e dall'altro che funge da specchio dei raggi solari, favorevoli alla maturazione e allo sviluppo ottimale dei grappoli d'uva.

L'età media delle viti è di 38 anni.

La produzione è duplice:

Rosso su 44 ettari con uve Cabernet Sauvignon per il 59%, Merlot nero per il 30%, Cabernet franc 10% e Petit Verdot 1%.

Bianco su 11 ettari con uve Sauvignon per il 90%, Sémillon 5%, Sauvignon grigio 5%.

La produzione media annua è di 142 botti per i rossi, cioè da 160 a 180.000 bottiglie e da 43 a 46.000 bottiglie per i bianchi.

La vendemmia è interamente manuale e il vino rosso viene affinato per il 70% in barrique nuove da 18 a 20 mesi e per il 50% di barrique nuove 50% di barrique di un anno per il vino bianco per 12 mesi.

La bottaia è integrata nel vigneto.

5 1

Le migliori vendite che anche i clienti hanno apprezzato