Carrello
Prodotto Prodotti (0) (vuoto)

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
$0.00 Totale

Pagamento

Elenco dei prodotti per produttore Clos de Tart

Le monache Bernardine dell'Abbazia di Tart, una dipendenza della famosa Abbazia di Citeaux, fondarono il Clos de Tart nel 1141.


Nel 1791, il Clos de Tart divenne proprietà dei Marey-Monge, una famiglia di cui uno dei membri più famosi era Monge, fondatore dell'École Polytechnique di Parigi e matematico che accompagnò Napoleone in Egitto. Poi fu venduta nel 1932 alla famiglia Mommessin, originaria di Mâconnais, che è l'unica proprietaria fino ad oggi. Si tratta di un vigneto di un unico appezzamento di 7,53 ettari situato sul finage di Morey-Saint-Denis in Côte de Nuits.


Dalla sua creazione, questo Clos non è mai stato frazionato ed è oggi, in Borgogna, il più grande Monopoli classificato come Grand Cru.


Si tratta di un lotto unico di 300 metri di lunghezza e 250 metri di larghezza, esposto est-sud-est, piantumato nord-sud perpendicolare alla linea del pendio per meglio contrastare l'erosione. La trama è circondata da un muro di pietra di 1,2 km, da cui il nome Clos.


Il terreno è argilloso-calcareo con prevalenza di calcare, condizione perenne e fondamentale dei grandi vigneti di Francia. L'intero vigneto ha un'età media di 60 anni e alcune viti hanno più di 100 anni.


La vendemmia avviene generalmente a metà settembre. La resa è molto bassa intorno


3000 litri per ettaro e il vino matura in barriques nuove per circa 18 mesi.


I vini invecchiano in profonde cantine costruite su due piani prima di essere spediti in tutto il mondo.

 
Un Grand Cru da un unico appezzamento di 7,5 ettari a Monopole
Condizionata
Bottiglia 0.75L
$573.57
$573.57
Un Grand Cru da un unico appezzamento di 7,5 ettari a Monopole